Servizio momentaneamente sospeso per manutenzione.

Rubrica

Personale Strutture

Qualifica

Professori Associati

Indirizzo

VIA GIUSTINIANI, 2 - PADOVA

Telefono

0498212410

CURRICULUM VITAE
Il sottoscritto Bottio Tomaso, nato a Vicenza il 30/07/1968, residente a Rosolina, in via Po di Levante 2,

• di avere prestato servizio con rapporto di dipendenza, in qualità di: profilo professionale Ricercatore disciplina Cardiochirurgia dal 1/2/2004 al 31/10/2007 presso l’Università di Brescia, Unità operativa di Cardiochirurgia, Spedali Civili di Brescia, trasferito senza interruzioni presso l’Università di Padova, Cardiochirurgia, rapporto a tempo pieno, senza interruzioni.
• di avere prestato servizio con rapporto di dipendenza, in qualità di: profilo professionale Ricercatore disciplina Cardiochirurgia dal 1/11/2007 al 31/3/2015 presso l’Università di Padova, Unità operativa di Cardiochirurgia, Azienda Ospedaliera di Padova, progressione di carriera presso la medesima Università, rapporto a tempo pieno, senza interruzioni.
• di avere prestato servizio con rapporto di dipendenza, in qualità di: profilo professionale Professore II fascia disciplina Cardiochirurgia dal 1/4/2015 ad oggi presso l’Università di Padova, Unità operativa di Cardiochirurgia, Azienda Ospedaliera di Padova, tempo pieno.
Tipologia qualitativa e quantitativa delle prestazioni effettuate dal candidato nell’ultimo decennio (Gennaio 2008-Novembre 2016):
Complessivamente il Prof. Tomaso Bottio come primo operatore è intervenuto in più di 1100 interventi di cardiochirurgia nell’ultimo decennio. La totalità degli interventi è stata eseguita presso la Cardiochirurgia di Padova, Unità in cui si eseguono mediamente 750 interventi cardiochirurgici dell’adulto e 250 interventi cardiochirurgici pediatrici congeniti, all’anno.
Si allega la certificazione dell’Azienda Ospedaliera di Padova dell’attività operatoria riferita al decennio precedente alla data di pubblicazione dell’avviso per l’attribuzione dell’incarico in oggetto.
Da Febbraio 2012 ad oggi ha personalmente impiantato più di 90 LVAD intracorporei, numerosi VAD paracorporei con tecnica mini-invasiva, ha eseguito numerosi trapianti cardiaci, e di questi più di 25 in pazienti portatori di VAD intracorporeo. Ha eseguito numerosi interventi di sostituzione valvolare aortica e riparazione della valvola mitrale con tecnica mini-invasiva.
Ha eseguito numerosi interventi di rivascolarizzazione miocardica totalmente arteriosa con tecnica off-pump, senza ausilio di circolazione extracorporea. Ha eseguito numerosi interventi di sostituzione della radice aortica secondo Bentall, di riparazione della valvola aortica secondo Tirone David, dell’aorta ascendente e dell’arco aortico per dissezione in emergenza. Ha eseguito numerosi interventi di impianto valvolare aortico transcatetere (TAVI).
Relativamente a questo argomento (MCS e LVAD), il Prof Tomaso Bottio ha pubblicato numerosi articoli, sviluppando nuove tecniche mini-invasive per l’impianto dei VAD, e risultando il primo nel mondo nell’utilizzo della tecnica bi-toracotomica per l’impianto del sistema Jarvik 2000, ed il primo ad aver sviluppato la tecnica d’impianto in arteria succlavia del sistema Heartware (HVAD). Ha inoltre sviluppato una tecnica alternativa per l’impianto del Total Artificial Heart tipo Cardiowest, quando le dimensioni del torace non lo consentirebbero.
Indicatori bibliometrici del candidato (Autore di un totale di 148 pubblicazioni indicizzate in Pubmed e 148 in Scopus, di cui >90 nell’ultimo decennio, Numero di citazioni: 1132 (Scopus), h-index: 18 (Scopus), h-index: 19 (Research Gate), IF: 397.69 (Research Gate).

Avvisi

Orari di ricevimento

  • Il Lunedi' dalle 8:00 alle 9:00
    presso Piano Terra Centro Gallucci, Segreteria Cardiochirurgia

Insegnamenti

Pubblicazioni

CURRICULUM VITAE
Il sottoscritto Bottio Tomaso, nato a Vicenza il 30/07/1968, residente a Rosolina, in via Po di Levante 2,

• di avere prestato servizio con rapporto di dipendenza, in qualità di: profilo professionale Ricercatore disciplina Cardiochirurgia dal 1/2/2004 al 31/10/2007 presso l’Università di Brescia, Unità operativa di Cardiochirurgia, Spedali Civili di Brescia, trasferito senza interruzioni presso l’Università di Padova, Cardiochirurgia, rapporto a tempo pieno, senza interruzioni.
• di avere prestato servizio con rapporto di dipendenza, in qualità di: profilo professionale Ricercatore disciplina Cardiochirurgia dal 1/11/2007 al 31/3/2015 presso l’Università di Padova, Unità operativa di Cardiochirurgia, Azienda Ospedaliera di Padova, progressione di carriera presso la medesima Università, rapporto a tempo pieno, senza interruzioni.
• di avere prestato servizio con rapporto di dipendenza, in qualità di: profilo professionale Professore II fascia disciplina Cardiochirurgia dal 1/4/2015 ad oggi presso l’Università di Padova, Unità operativa di Cardiochirurgia, Azienda Ospedaliera di Padova, tempo pieno.
Tipologia qualitativa e quantitativa delle prestazioni effettuate dal candidato nell’ultimo decennio (Gennaio 2008-Novembre 2016):
Complessivamente il Prof. Tomaso Bottio come primo operatore è intervenuto in più di 1100 interventi di cardiochirurgia nell’ultimo decennio. La totalità degli interventi è stata eseguita presso la Cardiochirurgia di Padova, Unità in cui si eseguono mediamente 750 interventi cardiochirurgici dell’adulto e 250 interventi cardiochirurgici pediatrici congeniti, all’anno.
Si allega la certificazione dell’Azienda Ospedaliera di Padova dell’attività operatoria riferita al decennio precedente alla data di pubblicazione dell’avviso per l’attribuzione dell’incarico in oggetto.
Da Febbraio 2012 ad oggi ha personalmente impiantato più di 90 LVAD intracorporei, numerosi VAD paracorporei con tecnica mini-invasiva, ha eseguito numerosi trapianti cardiaci, e di questi più di 25 in pazienti portatori di VAD intracorporeo. Ha eseguito numerosi interventi di sostituzione valvolare aortica e riparazione della valvola mitrale con tecnica mini-invasiva.
Ha eseguito numerosi interventi di rivascolarizzazione miocardica totalmente arteriosa con tecnica off-pump, senza ausilio di circolazione extracorporea. Ha eseguito numerosi interventi di sostituzione della radice aortica secondo Bentall, di riparazione della valvola aortica secondo Tirone David, dell’aorta ascendente e dell’arco aortico per dissezione in emergenza. Ha eseguito numerosi interventi di impianto valvolare aortico transcatetere (TAVI).
Relativamente a questo argomento (MCS e LVAD), il Prof Tomaso Bottio ha pubblicato numerosi articoli, sviluppando nuove tecniche mini-invasive per l’impianto dei VAD, e risultando il primo nel mondo nell’utilizzo della tecnica bi-toracotomica per l’impianto del sistema Jarvik 2000, ed il primo ad aver sviluppato la tecnica d’impianto in arteria succlavia del sistema Heartware (HVAD). Ha inoltre sviluppato una tecnica alternativa per l’impianto del Total Artificial Heart tipo Cardiowest, quando le dimensioni del torace non lo consentirebbero.
Indicatori bibliometrici del candidato (Autore di un totale di 148 pubblicazioni indicizzate in Pubmed e 148 in Scopus, di cui >90 nell’ultimo decennio, Numero di citazioni: 1132 (Scopus), h-index: 18 (Scopus), h-index: 19 (Research Gate), IF: 397.69 (Research Gate).