Home page

Aree tematiche

 

Agenda

 

Uniscienze
notiziario in rete di cultura scientifica

Questa sezione del sito di Ateneo è dedicata alla divulgazione scientifica. I risultati delle ricerche condotte dall’Università di Padova vengono sintetizzati, spiegati e messi a disposizione del pubblico. Ogni articolo è arricchito da link, indicazioni bibliografiche, contatti per gli approfondimenti.

Uniscienze si propone di contribuire alla diffusione e allo sviluppo della cultura scientifica, stimolando al contempo la "fertilizzazione incrociata" tra i diversi settori del sapere.

 

Un secolo di raggi cosmici: le particelle “aliene” che hanno rivoluzionato la fisica

boxÈ il 7 agosto 1912. In un campo nei pressi della città boema di Aussig, all’epoca austriaca e oggi ceca, un pallone aerostatico si alza portando tre persone fino alla quota di 5000 metri. A dirigere la spedizione scientifica è il fisico Victor Franz Hess. L’intento di Hess è quello di misurare le cariche elettriche presenti nell’aria a diverse quote. Nei primi 600 metri di salita gli strumenti misurano una carica elettrica che progressivamente si indebolisce, come se la sorgente del fenomeno sia situata a terra. Tuttavia salendo via via a quote più alte la carica elettrica aumenta. “I risultati delle mie osservazioni, scriverà Hess in un articolo del novembre del 1912, si spiegano... continua more

Lo sguardo degli altri

boxLa realtà sociale nella quale viviamo è ricca e complessa. Il nostro cervello è costantemente chiamato ad elaborare una notevole quantità di stimoli relativi alle persone che ci circondano, estrapolando le informazioni che potrebbero rivelarsi utili ai nostri scopi e inibendo quelle ritenute superflue. Da molti anni gli psicologi hanno iniziato ad interessarsi a questo argomento, introducendo il concetto di attenzione selettiva. Più recentemente, l’interesse si è focalizzato sul comprendere quali siano gli indicatori provenienti dalle altre persone che utilizziamo per indirizzare la nostra attenzione ... continua more

Sicurezza informatica: ricercatori italiani "riparano" Android

boxUn gruppo di ricercatori italiani ha individuato e neutralizzato una seria vulnerabilità presente in tutte le versioni di Android, il diffuso sistema operativo sviluppato da Google appositamente per gli smartphones ed i tablet PC. Questo importante risultato è il frutto di una collaborazione tra ricercatori che operano in diversi atenei e istituti di ricerca italiani: Mauro Migliardi (Università di Padova, coordinatore del gruppo Green, Energy Aware Security), Alessio Merlo (Università Telematica E-Campus), Alessandro Armando (coordinatore del Laboratorio di Intelligenza Artificiale del DIST dell'Università di Genova e responsabile ... continua more

Visioni del suono. Musica elettronica all’Università di Padova

boxL’Università e il Conservatorio di Musica “Pollini”, con il coordinamento del Centro di Ateneo per i Musei (CAM) dell'Università di Padova, organizzano la mostra del Centro di Sonologia Computazionale (CSC) dell’Ateneo Visioni del suono. Musica elettronica all’Università di Padova, aperta dal 3 aprile al 18 luglio presso le sale espositive del Centro di Ateneo per i Musei. La mostra vuole informare/formare il pubblico in merito alla realtà internazionale relativa alla musica elettronica prodotta a Padova e sarà affiancata da alcuni eventi collaterali, in particolare seminari divulgativi tenuti dai ricercatori del CSC e concerti a ingresso gratuito ... continua more

Studiare i microRNA per combattere il cancro

boxUn team di ricercatori padovani, fiorentini e modenesi ha scoperto 78 nuovi tipi di microRNA: piccolissimi RNA, che giocano un ruolo importante nella regolazione dell’espressione genica, insieme a numerosi moRNA, una nuova classe di piccoli RNA associati ai microRNA, la cui funzione è ancora sconosciuta. I microRNA regolano l’espressione dei geni: ciascun microRNA sopprime l’attività di specifici geni bersaglio. Si è compreso recentemente che alterazioni della sequenza o cambiamenti del livello d’espressione dei microRNA sono coinvolte nello sviluppo dei tumori... continua more

Premio Galileo, la giuria scientifica ha scelto la cinquina dei finalisti

boxLa giuria scientifica del Premio letterario Galileo 2012, presieduta dal matematico Piergiorgio Odifreddi, ha scelto i cinque libri finalisti dell’edizione 2012. A concorrere al Premio, il cui vincitore sarà proclamato il 3 maggio prossimo, saranno Alex Bellos con Il meraviglioso mondo dei numeri (Einaudi); Gian Francesco Giudice con Odissea nello zeptospazio. Un viaggio nella fisica dell’LHC (Springer); Niccolò Guicciardini con Newton (Carocci); Telmo Pievani con La vita inaspettata. Il fascino di un'evoluzione che non ci aveva previsto (Raffaello Cortina); Carlo Alberto Redi con Il biologo furioso (Sironi)... continua more

 

Le altre notizie

Tutti gli articoli