Carta dei servizi e standard di qualità

Riferimenti normativi: art. 32 c.1 del  d.lgs 33/2013 e ss.mm.ii

La Carta dei Servizi è un documento, reso pubblico agli utenti, nel quale l’Ente dichiara i livelli di servizio che  intende garantire. La carta dei servizi ha lo scopo di rendere quanto più accessibili e trasparenti agli utenti i servizi erogati.

E' stata  istituita con la Legge n. 273/1995. Altri riferimenti normativi sono il Decreto Legislativo 150/2009 (art. 13, comma 6, lettera f) e art. 28) e il Decreto legislativo n.33/2013 (art. 32).

In materia di Carta dei Servizi, dal 2010 sono state emanate diverse delibere CIVIT, ora ANAC, a cui l’Università di Padova si è uniformata.  

 

Il Centro di Ateneo per le Biblioteche (CAB) che coordina il Sistema Bibliotecario dell'Università degli Studi di Padova ha realizzato la propria Carta dei Servizi, consultabile all'indirizzo Carta dei servizi del Sistema Bibliotecario di Ateneo

 

Archivio

  Archivio carta dei servizi e standard di qualità

Relativamente alla Carta dei Servizi, a fine 2012, la Direzione Generale ha costituito un gruppo di lavoro con l'obiettivo di redigere le linee guida e lo schema per la predisposizione della Carta dei servizi per i Servizi dell'Amministrazione Centrale. Il gruppo di lavoro ha concluso i suoi lavori il 20 dicembre 2013 consegnando quanto richiesto.

Le Linee guida sono state presentate e approvate nel CdA del 17 marzo 2014 e saranno adottate per la realizzazione della Carta dei Servizi dell'Ateneo. Il 2014 vedrà coinvolti nel processo di realizzazione della Carta dei Servizi l'Area Organizzazione e Personale e il Centro di Ateneo per le Biblioteche.