Tasse

  Tasse corsi di laurea triennale, magistrale, magistrale a ciclo unico e corsi di laurea del vecchio ordinamento

Informazioni relative alla tassazione per Studenti dei corsi di laurea triennale, specialistica, magistrale e specialistica a ciclo unico, vecchio ordinamento, scuole ai fini speciali. Gli importi delle tasse dipendono anche da eventuali esoneri parziali e totali.

Dal 26.06.2013 è stata modificata l’imposta di bollo da 14,62 a 16,00 euro in base alla Legge 24 giugno 2013, n. 71, 7-bis, comma 3. L’eventuale aggiornamento delle tasse è visibile nei bandi.

Le tasse universitarie vanno pagate in tre rate:

Prima rata
Come pagare: con il bollettino MAV scaricabile dalla propria area riservata in Uniweb.

Variazione dell'importo della prima rata delle tasse universitarie

La Regione Veneto ha stabilito che l’importo della Tassa Regionale per il Diritto allo Studio varia con andamento proporzionale in funzione dell'Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE), entro il limite minimo di 120 euro e un massimo di 160 euro.
Tale tassa è parte integrante della prima rata di tutti gli studenti il cui pagamento è necessario per l’immatricolazione o l’iscrizione, che passa quindi per gli studenti matricole da euro 582 a euro 563,38, per gli studenti iscritti ad anni successivi al primo da un totale di euro 580 a euro 561,38.

Seconda e terza rata
L’importo, che è identico per la seconda e la terza rata, varia in funzione del corso seguito, delle condizioni personali, economiche e di merito. Per usufruire di una riduzione dell’importo, lo studente deve autocertificare la propria condizione economica sul portale Uniweb indicando i dati dell'attestazione ISEE entro il 29 novembre.
Scadenze: la seconda rata si paga entro il 14 febbraio; la terza rata si paga entro il 15 maggio. In alternativa, è possibile pagare la seconda e terza rata con un versamento unico entro il 14 febbraio.
Come pagare: con il bollettino MAV scaricabile dalla propria area riservata in Uniweb. 

Per informazioni dettagliate su tasse, riduzioni, scadenze, esoneri, è possibile consultare il prospetto tasse e contributi.

In alcuni casi è possibile ottenere il rimborso di una tassa.

  Tasse specializzandi

Le tasse universitarie vanno pagate in due rate. Le scadenze variano a seconda della Scuola di appartenenza.

Come pagare: con il bollettino MAV scaricabile dalla propria area riservata in Uniweb. .

Per informazioni dettagliate su tasse, tipologie di riduzioni, scadenze, è possibile consultare il prospetto tasse e contributi.

  Tasse dottorandi

Studenti con borsa di studio

Le tasse universitarie sono trattenute dalla borsa di studio.
Per informazioni dettagliate su importi delle tasse, riduzioni, scadenze, esoneri, è necessario consultare il prospetto tasse e contributi.

Studenti senza borsa di studio

Le tasse universitarie vanno pagate in due rate.

Scadenze: la prima rata (218,50 euro) si paga entro il 29 novembre 2013 per gli iscritti dal secondo anno in poi. Per gli iscritti al primo anno la scadenza varia per ogni corso, ed è indicata nei singoli bandi.

La seconda rata si paga entro il 31 luglio 2014. Gli importi variano a seconda dell'attestazione ISEE presentata dallo studente.

Come pagare: con il bollettino MAV scaricabile dalla propria area riservata in Uniweb.

Per informazioni dettagliate su tasse, riduzioni, scadenze, esoneri, è necessario consultare il prospetto tasse e contributi.

  Tasse master

I contributi di iscrizione, con le relative scadenze, variano a seconda del master scelto. È possibile anche iscriversi a singoli insegnamenti impartiti nell’ambito di alcuni master. Le informazioni dettagliate sono consultabili nell’avviso di selezione relativo al master selezionato.

Elenco master

  Tasse corsi di perfezionamento e aggiornamento

I contributi di iscrizione, con le relative scadenze, variano a seconda dello specifico corso scelto dallo studente. Le informazioni dettagliate sono consultabili nei singoli avvisi di selezione.

Elenco corsi di perfezionamento

Elenco corsi di aggiornamento professionale

  Tasse corsi singoli

Per l’anno accademico 2013-2014 il contributo  varia da 180,48 a 649,82 euro, a seconda di quanti corsi si vogliano seguire. Il versamento è uguale per tutti e va fatto in un’unica soluzione, e la ricevuto va esibita assieme alla domanda di iscrizione. Può essere effettuato presso qualsiasi agenzia della Cassa di Risparmio del Veneto (senza commissioni) oppure presso un altro istituto di credito (con commissioni bancarie a carico dello studente).

Servizio Diritto allo studio e tutorato

via del Portello 31, 35129 Padova,
Call centre tel. 049.8273131,
fax 049.8275030,
service.studenti@unipd.it,
Orario: lunedì e venerdì 10-12.30, martedì 10-12.30 e 15-16.30, giovedì 10-15 / mercoledì chiuso