Tasse

  Tasse corsi di laurea triennale, magistrale, magistrale a ciclo unico e corsi di laurea del vecchio ordinamento

Informazioni relative alla tassazione per Studenti dei corsi di laurea triennale, specialistica, magistrale e specialistica a ciclo unico, vecchio ordinamento, scuole ai fini speciali. Gli importi delle tasse dipendono anche da eventuali esoneri parziali e totali.

Le tasse universitarie vanno pagate in tre rate:

Prima rata
Come pagare: con il bollettino MAV scaricabile dalla propria area riservata in Uniweb.

N.B. Per gli studenti idonei nelle graduatorie per l’assegnazione delle borse di studio per l’a.a. 2014/15, la prima rata, necessaria per l’iscrizione all’a.a. 2015/16, consiste nel pagamento della sola marca da bollo (16,00 euro) e dell’assicurazione (8,50 euro) per un totale di 24,50 euro. Coloro che non risulteranno idonei nelle graduatorie 2015/16 pubblicate il 30 novembre 2015 troveranno, a partire da quel giorno, nelle proprie pagine Uniweb, gli importi di conguaglio della prima rata, che dovrà essere pagato entro il 20 dicembre 2015.

Variazione dell'importo della prima rata delle tasse universitarie
La Regione Veneto ha stabilito che l’importo della Tassa Regionale per il Diritto allo Studio varia con andamento proporzionale in funzione dell'Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE), entro il limite minimo di 123 euro e un massimo di 163 euro.
Tale tassa è parte integrante della prima rata di tutti gli studenti il cui pagamento è necessario per l’immatricolazione o l’iscrizione.

Seconda e terza rata
L’importo, che è identico per la seconda e la terza rata, varia in funzione del corso seguito, delle condizioni personali, economiche e di merito. Per usufruire di una riduzione dell’importo, lo studente deve autocertificare la propria condizione economica sul portale Uniweb indicando i dati dell'attestazione ISEE entro il 30 novembre 2015.
Scadenze: la seconda rata si paga entro il 15 febbraio 2016; la terza rata si paga entro il 16 maggio 2016. In alternativa, è possibile pagare la seconda e terza rata con un versamento unico entro il 15 febbraio 2016.
Come pagare: con il bollettino MAV scaricabile dalla propria area riservata in Uniweb. 

Per informazioni dettagliate su tasse, riduzioni, scadenze, esoneri, è possibile consultare il prospetto tasse e contributi.

In alcuni casi è possibile ottenere il rimborso di una tassa.

  Esonero dal pagamento della seconda e terza rata per i residenti nei comuni della Riviera del Brenta colpiti dalla tromba d'aria

Il Consiglio di Amministrazione dell'Università di Padova, nella seduta del 20 luglio 2015, ha approvato una delibera riguardante l'esonero per l’anno accademico 2015/2016 dal pagamento della seconda e terza rata delle tasse universitarie (e delle more eventualmente dovute per il ritardato pagamento della prima rata),  riservato agli studenti residenti nei comuni della Riviera del Brenta le cui abitazioni abbiano subito danni rilevanti dalla tromba d'aria dell’8 luglio 2015.

Gli studenti che ne faranno richiesta dovranno presentare al Servizio Diritto allo studio e Tutorato opportuna documentazione di riconoscimento dei danni subiti, rilasciata dal Comune o dalla Regione o dall’Ente che sarà individuato per l’accertamento dei danni stessi.

  Modalità di pagamento delle tasse

La banca tesoriere è la Cassa di Risparmio del Veneto.

Non è possibile pagare le tasse tramite bonifico bancario, ma si può scaricare unicamente il bollettino MAV da Uniweb.

Il bollettino della prima rata dell'A.A. 2015/16, che scade a settembre 2015, non verrà inviato alla residenza dello studente, ma dovrà essere scaricato on-line dalla propria pagina personale di Uniweb (percorso: Diritto allo studio>Tasse) a partire dalla data che sarà debitamente comunicata all'email di Ateneo degli studenti.

Come pagare le tasse universitarie

Il bollettino MAV scaricabile dalla pagina personale di Uniweb potrà essere pagato con una delle seguenti modalità:

  • presso tutti gli sportelli della Cassa di Risparmio del Veneto, Gruppo Intesa Sanpaolo e di altre banche del territorio nazionale
  • presso tutti gli sportelli ATM delle Banche del Gruppo Intesa Sanpaolo con carta bancomat di qualsiasi istituto di credito e presso gli sportelli ATM di altre banche che forniscono analogo servizio.Per i pagamenti con modalità ATM sarà sempre necessario digitare il codice identificativo MAV riportato nel bollettino
  • attraverso il servizio Home Banking per i clienti della Cassa di Risparmio del Veneto e delle altre Banche del gruppo Intesa Sanpaolo e presso altri Istituti di Credito ove sia attivo. Per i pagamenti con modalità Home Banking sarà sempre necessario digitare il codice identificativo MAV riportato nel bollettino (esclusivamente nei casi in cui la procedura di pagamento on-line del proprio istituto di credito lo richieda, occorrerà altresì indicare gli estremi, di seguito specificati, del conto corrente dell’Università degli Studi di Padova ove confluirà il pagamento:  IBAN :  IT58W0622512186100000300876  - C/C N. : 100000300876)
  • per i possessori di Carta ricaricabile “Superflash”, attraverso il servizio home banking e a mezzo sportelli ATM.

Quando pagare le tasse universitarie

L’iscrizione al nuovo anno accademico 2015/16 sarà possibile dal 20 luglio al 30 settembre 2015; sulla pagina personale di Uniweb lo studente potrà scaricare il proprio MAV. La seconda e terza rata saranno disponibili a partire da gennaio 2016 e avranno rispettivamente scadenza il 15 febbraio 2016 ed il 16 maggio 2016.

Per usufruire delle riduzioni per reddito o per godere di altre situazioni soggettive, è necessario compilare in Uniweb la propria AUTOCERTIFICAZIONE, a partire dal 20 luglio 2015 e fino al 30 novembre 2015, confermando la domanda con la stampa proposta alla fine della procedura e senza alcun invio cartaceo all’ Ateneo.

Servizi previsti

L’Ateneo avviserà tutti gli studenti regolarmente iscritti all’a.a. 2014/15 (tramite email inviata all'indirizzo personale di posta @studenti.unipd), del giorno a partire dal quale sarà disponibile in Uniweb la stampa della prima rata.

Analogamente saranno avvisati con email all’indirizzo di posta elettronica d’Ateneo, tutti gli studenti regolarmente iscritti all’a.a. 2015/16, del giorno a partire dal quale saranno disponibili in Uniweb le stampe della seconda e terza rata. In ogni caso tutti gli studenti saranno avvisati qualche giorno prima dei termini previsti per i pagamenti, per evitare di incorrere nella mora.

È inoltre opportuno collegandosi a Uniweb (percorso: Didattica > Dati personali) verificare la correttezza dei propri dati, in particolare l’indirizzo email, od eventuali altri indirizzi email personali, il numero di cellulare/i, per poter essere contattati agevolmente dall’Ateneo.

  Tasse corsi singoli

Per l’anno accademico 2015-2016 il contributo varia da 182,50 a 656,50 euro, a seconda di quanti corsi si vogliano seguire. Il versamento è uguale per tutti e va fatto in un’unica soluzione, e la ricevuto va esibita assieme alla domanda di iscrizione. Può essere effettuato presso qualsiasi agenzia della Cassa di Risparmio del Veneto (senza commissioni) oppure presso un altro istituto di credito (con commissioni bancarie a carico dello studente).

Servizio Diritto allo studio e tutorato

via del Portello 31, 35129 Padova,
Call centre tel. 049.8273131,
fax 049.8275030,
service.studenti@unipd.it,
Orario: lunedì e venerdì 10-12.30, martedì 10-12.30 e 15-16.30, giovedì 10-15 / mercoledì chiuso