Tam Teatro Musica

Il TAM teatromusica è una presenza importante nel panorama teatrale ed artistico della città di Padova dal 1980, anno in cui è stato fondato da Michele Sambin, Pierangela Allegro e Laurent Dupont. Nel corso degli anni, la compagnia ha rivolto grande attenzione a situazioni profondamente diverse tra loro, che spaziano dal mondo dell'infanzia con l'organizzazione di spettacoli rivolti a bambini a partire dai tre anni di età, a progetti di intervento permanente all'interno di realtà problematiche, collaborando con l'amministrazione comunale e provinciale e la casa di reclusione “Due Palazzi” di Padova. 

 

La sensibilità verso realtà disagiate ha inoltre portato il TAM a collaborare con l'Ente Teatrale Italiano ed il Ministero della Giustizia per realizzare progetti di formazione per giovani provenienti da situazioni personali ed oggettive di disagio. 

 

La gestione del Teatro Maddalene e la creazione di “Oikos - Officina delle arti sceniche ” hanno permesso di iniziare una proficua collaborazione tra maestri della compagnia e giovani allievi che sono impegnati sul piano della ricerca nel teatro contemporaneo. Anche la dimensione europea è compresa nella sfera di interesse del TAM che produce eventi teatrali su progetti C.E.E. e collabora attivamente con il francese Théatre Athénor .

 

La stagione 2001/2002 del TAM Teatro Maddalene si intitola “roesso mondo” (mondo rovesciato) ed è dedicata ad Angelo Beolco, detto il “Ruzante”, autore ed attore nato a Padova tra il 1496 e il 1502 e morto il 17 marzo 1542. La stagione prevede l'esibizione di 13 compagnie di teatro e danza. Contemporaneamente avrà luogo “De generazioni”, manifestazione che si svolge durante la stagione teatrale e che consiste in una serie di approfondimenti delle tematiche trattate. Si tratta di un “contenitore” di idee ed attività in cui si cerca di capire l'importanza della trasmissione di conoscenze acquisite in precedenza e di approfondire il rapporto di interazione tra insegnanti ed allievi. I risultati dei lavori saranno mostrati durante il festival “De generazioni” in programma a maggio 2002 al Teatro “Valle” di Roma e durante il festival “Explosive” di Brema. 

 

“De generazioni” si compone di cinque percorsi: 

Oikos - Officina delle arti sceniche: aperta ai giovani ed attiva da novembre 2001 ad aprile 2002;

Atti minori: coinvolge i giovani TAM, compagnia formata da ragazzi coinvolti nel progetto per i minori TAM-E.T.I. - Ministero per la Giustizia minorile, ragazze provenienti dall'associazione “Mimosa” che si occupa di ragazze straniere sottoposte a forme diverse di sfruttamento;

Gioventù infiammabile: in collegamento con il progetto europeo “Youth azione2” riguarda una parte della compagnia dei giovani TAM che realizzeranno, tra febbraio e marzo, un evento nelle scuole medie superiori di Padova;

Laboratori aperti a tutti coloro che sono interessati a lavorare con autori di varie generazioni;

Festival: durante il festival si discuterà sulle differenze e le somiglianze tra generazioni cronologicamente distanti.

 

Tam - Teatro Musica