Servizio civile regionale: come fare domanda di ammissione

Prima di compilare la domanda di ammissione ad uno dei progetti di Servizio Civile Regionale dell’Università degli Studi di Padova è necessario aver visionato i progetti previsti.
Per compilare la domanda di ammissione ai progetti dell'Università degli Studi di Padova è necessario seguire una procedura informatizzata. La domanda di ammissione va redatta esclusivamente tramite la procedura on-line.

La compilazione on-line della domanda di ammissione al Servizio civile prevede le seguenti fasi:

  2. scansionare la propria fototessera secondo le modalità descritte

Scansionare la propria fototessera e salvare il file in formato “.jpg” o “.gif” o “pdf” nominandolo come “cognome_nome.jpg” o “cognome_nome.gif” o “cognome_nome.pdf” (es. se il proprio nome è Rossi Mario, il file dovrà essere nominato, a seconda del formato scelto: “rossi_mario.jpg” oppure “rossi_mario.gif” oppure “rossi_mario.pdf”).

  4. stampare il file “pdf”prodotto alla fine della procedura di compilazione on-line e apporre la firma autografa, dove richiesta

La stampa va fatta solo una volta terminata la compilazione della domanda di ammissione e verificata la correttezza dei dati inseriti. Il file pdf può anche essere salvato. Non fare correzioni a penna. Se ci si rende conto di qualche errore, riaccedere alla procedura on line.

  5. per completare la domanda, allegare in cartaceo obbligatoriamente i documenti qui elencati

  • una fotocopia fronte e retro del documento di identità valido e del codice fiscale, ad eccezione di quelle inviate tramite CEC PAC o sottoscritte con firma digitale
  • un curriculum vitae redatto sotto forma di dichiarazione sostitutiva. Il cv deve contenere nell’intestazione la seguente dicitura: “Dichiarazione sostitutiva di certificazione (art. 46 e 47 D.P.R. 445/2000). Il/la sottoscritt_ [Nome Cognome], consapevole che le dichiarazioni false comportano l’applicazione delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del D.P.R. 445/2000, dichiara che le informazioni riportate nel seguente curriculum vitae corrispondono a verità”. Inoltre, deve contenere in calce la seguente dicitura sul trattamento dei dati: "Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196", avendo cura di datarlo e firmarlo in originale. Il fac-simile del cv europeo contenente le dichiarazioni richieste è disponibile qui sotto.
    Non devono essere prodotti certificati rilasciati dalle Pubbliche Amministrazioni. Ad integrazione del cv, si possono allegare eventuali attestati di esperienze lavorative, titoli di studio e/o altri titoli che si ritengono utili alla selezione, prodotti da enti diversi dalle Pubbliche Amministrazioni.

  6. consegnare tutta la documentazione cartacea entro il termine perentorio del 10 marzo 2015, ore 14, secondo una delle modalità qui riportate

  • a mano: presso Università degli Studi di Padova, Servizio Valorizzazione del personale - Palazzo Storione (primo piano, stanze 112 e 125) - riviera Tito Livio, 6 - 35123 Padova nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì: 10 – 13; martedì e giovedì anche dalle 15 – 16.30
  • a mezzo posta raccomandata A/R o per corriere, inserendo sulla busta la dicitura: Domanda bando Servizio civile regionale 2015, all'indirizzo sopra riportato.
    Attenzione: NON fa fede il timbro a data dell’ufficio postale accettante.
  • con posta elettronica certificata (PEC), solo se l’interessato ne è titolare, all’indirizzo PEC dell’Università degli Studi di Padova (amministrazione.centrale@pec.unipd.it):
    - accompagnata da firma digitale apposta sulla medesima e su tutti i documenti in cui è prevista l’apposizione della firma autografa in ambiente tradizionale
    - oppure mediante trasmissione di copia della domanda sottoscritta in modo autografo, unitamente alla copia del documento di identità del sottoscrittore; tutti i documenti per i quali è prevista l’apposizione della firma autografa in ambiente tradizionale dovranno essere analogamente trasmessi in copia sottoscritta. Le copie di tali documenti dovranno essere acquisite tramite scanner
    - oppure tramite posta elettronica certificata governativa personale del candidato (c.d. CEC PAC) ovvero tramite PEC-ID personale del candidato (conforme ai requisiti indicati dal DPCM 27/09/2012) unitamente alla relativa documentazione.
    Per l’invio telematico tramite PEC della documentazione dovranno essere utilizzati formati statici e non direttamente modificabili, privi di macroistruzioni e di codici eseguibili, in formato pdf; i documenti non devono superare 1 MB di pesantezza.

Il candidato dovrà allegare alla domanda la documentazione ritenuta utile ai fini della presente selezione, entro il termine stabilito per la presentazione delle domande. Non saranno ammessi i candidati le cui domande saranno inoltrate, per qualsiasi motivo, dopo il termine suddetto.

Le domande trasmesse a mezzo fax o via e-mail NON saranno prese in considerazione.

Note importanti

Se si fosse sprovvisti di PC e/o collegamento ad internet e/o scanner per provvedere autonomamente alla realizzazione del file .jpg o .gif o .pdf del documento di identità e del codice fiscale, sarà attivata un’apposita postazione munita di PC collegato alla pagina web dell’Università degli Studi di Padova dedicata al Servizio Civile, dotata di scanner e stampante. La postazione, disponibile dal 16 febbraio al 10 marzo, sarà operativa presso la hall di Palazzo Storione, in Riviera Tito Livio, 6 (Padova), esclusivamente dal lunedì al venerdì ore 10-13 e martedì e giovedì ore 15-16.30. E' necessario presentarsi muniti di un'unica fotocopia contenente, in un'unica facciata, il fronte e il retro sia del documento di identità valido che del codice fiscale.

Qualora si dovessero riscontrare difficoltà nella compilazione della domanda seguendo l’apposita procedura on-line e non fosse sufficiente consultare il manuale operativo, è possibile contattare:

Università degli Studi di Padova, Servizio Valorizzazione del personale - Palazzo Storione (1° piano, stanza 112 e 125) - riviera Tito Livio, 6 - 35122 Padova
tel. 049 827 3201 / 3840 / 3738
Ricevimento al pubblico: dal lunedì al venerdì ore 10.00-13.00; martedì e giovedì ore 15.00-16.30. Solo nella giornata della scadenza, 10/03/2015, l'apertura al pubblico sarà protratta fino alle ore 14.00
e-mail: serviziocivile@unipd.it


  Motivi di annullamento della domanda di ammissione

Sono motivo di annullamento della domanda e di conseguente esclusione dalla selezione:

  • non possedere i requisiti richiesti dal bando
  • presentare più domande per progetti diversi per il medesimo bando, anche a enti diversi. E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile
  • presentare la domanda fuori dai termini sopraindicati
  • non sottoscrivere la domanda con firma autografa di colui che la presenta
  • non allegare la fotocopia di un valido documento di identità
  • avere già svolto il Servizio Civile Regionale
  • avere interrotto il Servizio Civile Regionale prima della scadenza prevista
  • avere in corso con l'ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo
  • avere avuto con l'ente che realizza il progetto rapporti di lavoro retribuiti di durata superiore a 3 mesi nell'anno precedente

Servizio alla Persona

Palazzo Storione,
riviera Tito Livio 6, 35122 Padova,
tel. 049.8273201 / 3840 / 3738 / 3594,
fax 049.8273592,
serviziocivile@unipd.it,
Orario: lunedì-venerdì 10-13, martedì e giovedì anche 15-16.30
Carta dei servizi