Agevolazioni economiche e alloggi

Gli studenti con disabilità possono usufruire di alcuni benefici come facilitazioni nel calcolo delle tasse e nella concessione delle borse di studio, in considerazione della gravità della singola disabilità e delle conseguenze che questa può avere sul ritmo degli studi e sui disagi e le spese connesse alla frequenza dei corsi.


  Esonero e riduzione delle tasse

L'esonero torale dei contribuiti studenteschi è riservato agli studenti con disabilità iscritti ai corsi di laurea, di dottorato di ricerca e alle Scuole di specializzazione, con invalidità riconosciuta dalle Commissioni del S.S.N. compresa fra il 66% e il 100% o con riconoscimento di handicap ai sensi dell'articolo 3, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104. In questo caso è previsto il pagamento dei soli importi dell’assicurazione, della marca da bollo e dei contributi regionali per il diritto allo studio.

L'esonero parziale è invece riservato agli studenti con invalidità compresa fra il 50% e il 65% e con ISEE pari o inferiore a 21.000 euro. In questo caso si pagano solo la prima rata delle tasse e l’integrazione dei contributi regionali per il diritto allo studio.

L’esonero viene applicato d’ufficio ogni anno agli studenti che hanno consegnato la documentazione attestante la disabilità e comunicato i valori ISEE entro fine novembre. Nel caso di studenti che acquisiscono una certificazione di invalidità in corso d’anno verrà previsto un ricalcolo delle tasse universitarie.

Per dettagli sugli importi e sulle scadenze consultare la sezione del sito relativa agli Esoneri studenti.

  Borse di studio

Le borse di studio regionali vengono erogate con un bando annuale e in base a criteri di reddito e di merito. Gli studenti con disabilità possono usufruire di criteri specifici nel calcolo del merito secondo quanto indicato nel Dpcm del 9 aprile 2001. La percentuale di invalidità riconosciuta incide anche sulla determinazione dell'ISEE modificandone il parametro di equivalenza.

Per dettagli sui requisiti di merito e di reddito e sulla modalità di presentazione della domanda consultare la sezione del sito relativa alle Borse di studio.

  Alloggi

L’ESU di Padova mette a disposizione 26 posti letto per studenti con disabilità motorie, con bagno attrezzato e possibilità di ospitare i loro accompagnatori oltre a due unità abitative domotiche realizzate in collaborazione don il Servizio Disabilità e Dislessia. Sono inoltre disponibili alloggi per non vedenti (con segnalazioni tattili, possibilità di ospitare il cane-guida e di avere un accompagnatore) e alloggi per non udenti (dotati di avvisi luminosi e di fax).

Per dettagli sulle varie residenze universitarie e sulla modalità di presentazione della domanda consultare la sezione del sito sugli alloggi studenti o il sito dell’ESU.

Servizio Disabilità e dislessia

via Portello 25, 35129 Padova,
tel. 049.8275038,
fax 049.8275040,
serv.disabilita@unipd.it - dislessia@unipd.it;
Form di contatto