Cittadini comunitari ed equiparati

 

I cittadini comunitari che intendono iscriversi ad un corso di laurea, laurea magistrale a ciclo unico e laurea magistrale seguono le stesse modalità di accesso dei cittadini italiani.

Ad essi sono equiparatii cittadini non comunitari in possesso di carta di soggiorno o di permesso di soggiorno per motivi di famiglia, lavoro, religione, asilo; i rifugiati politici; i cittadini di Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera, Repubblica di San Marino. A partire dal 1° luglio 2013, anche i cittadini della Croazia seguono a tutti gli effetti le procedure degli studenti dell’Unione Europea.

Non devono sostenere la prova di conoscenza della lingua italiana.

Non concorrono per i posti riservati ai cittadini non comunitari residenti all'estero (c.d. contingente riservato).

L'immatricolazione può essere fatta ad un solo corso di studio, mentre la preimmatricolazione può essere richiesta per più test di ammissione.

Oltre ad eseguire la procedura di preimmatricolazione/immatricolazione via web, i cittadini comunitari ed equiparati dovranno presentarsi all'Ufficio Immatricolazioni ed esibire i documenti necessari per l’accesso ai corsi. Le scadenze da rispettare, come per i cittadini italiani, sono quelle previste dagli avvisi di ammissione dei singoli corsi di studio.

Per effettuare la procedura di preimmatricolazione/immatricolazione via web è necessario essere in possesso del codice fiscale.

Approfondimenti:

  • Modello C - Richiesta di perfezionamento documenti cittadini comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia, da presentare presso la competente rappresentanza italiana all'estero

Servizio Segreterie Studenti

Lungargine Piovego 2/3 - 35131 Padova,
Ufficio Preimmatricolazioni e Immatricolazioni - via Venezia 13 (nel periodo di apertura annuale),
e-mail: segstud.titoliesteri@unipd.it, posta certificata: amministrazione.centrale@pec.unipd.it,
Call Centre tel. 049.8273131.