Dopo il dottorato

Dopo il conseguimento del dottorato, è possibile continuare le attività di ricerca con contratti di collaborazione e borse di studio bandite dall'Ateneo o dai Dipartimenti. Durata e importo variano a seconda del tipo di collaborazione.

Bandi di selezione per assegni di ricerca

Collaborazioni di ricerca

Altre opportunità

  Premio Consiglio d'Europa - scadenza 31-07-2017

La Delegazione italiana presso l’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le pari opportunità, con il Ministero degli Esteri e della cooperazione internazionale, con la CRUI e il Consiglio d’Europa, ha indetto il “Premio per la migliore tesi di laurea magistrale e di dottorato sul tema del contrasto alla violenza contro le donne” per l’anno 2017.

Il Premio ha ad oggetto le tesi di laurea magistrale e di dottorato discusse presso un’Università italiana, pubblica o privata.

Si tratta di:
- un premio per la miglior tesi di laurea magistrale che consentirà di effettuare un periodo presso il Consiglio d’Europa a Strasburgo, grazie alla corresponsione da parte della CRUI di un premio pari a 5.000 euro
- un premio per la miglior tesi di dottorato che consentirà di effettuare un periodo presso il Consiglio d’Europa a Strasburgo, grazie alla corresponsione da parte del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale di un premio pari a 4.200 euro. E’ inoltre prevista per la vincitrice o il vincitore con tesi di dottorato, un ulteriore premio da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le pari opportunità - pari a 4.200 euro da utilizzare a supporto di un percorso di approfondimento e studio di alcuni temi di interesse del Dipartimento per le pari opportunità.

Bando e modulo di partecipazione

  Borse di studio Carlo Ludovico Ragghianti - scadenza: 10-04-2017

Nell’ambito del programma di iniziative promosse in occasione del trentesimo anniversario della scomparsa di Carlo Ludovico Ragghianti (tra cui la mostra attualmente allestita, “Una storia d’arte”, visitabile fino al 17 aprile), la Fondazione Ragghianti bandisce due borse di studio del valore di 10.000 euro ciascuna. Le borse di studio, istituite grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, sono finalizzate a percorsi di ricerca aventi per oggetto la personalità e l’opera di Carlo Ludovico Ragghianti. I candidati dovranno proporre un tema di ricerca che sia preferibilmente in relazione con i fondi archivistici custoditi dalla Fondazione Ragghianti.

Le borse sono destinate a post-doc italiani e stranieri (purché con ottima conoscenza della lingua italiana) che abbiano conseguito un dottorato di ricerca dopo il 1° febbraio 2013.

Il bando e la domanda di ammissione possono essere visionati e scaricati dal sito della Fondazione, nella sezione “Incontri e iniziative”.

Per informazioni, tel. 0583 467205, e-mail info@fondazioneragghianti.it.