Psicologia architettonica e del paesaggio

Master a.a. 2018/2019


Obiettivi: Il Master fornisce ai corsisti conoscenze approfondite e aggiornate relative a diversi ambiti teorici e pratici della Psicologia architettonica. La Psicologia architettonica è un ramo della psicologia ambientale che si occupa di studiare l'interazione tra l'individuo e il suo ambiente e propone un'idea di progettazione ambientale che tiene conto delle caratteristiche cognitive, affettive, comportamentali e motivazionali degli utenti. A completamento delle basi teoriche il Master forma all'uso di strumenti di applicazione nei vari contesti architettonici (residenziale, urbano, lavorativo, di apprendimento, di cura e di svago), e alla verifica dell'efficacia degli interventi rendendo i corsisti in grado di analizzare autonomamente richieste provenienti da ambiti privati e istituzionali, e di progettare interventi di valutazione, realizzazione e verifica postintervento nei diversi contesti.

Direttore: Francesca Pazzaglia

Livello: 1

Durata: annuale

Periodo: novembre 2018 / settembre 2019

Modalità didattica: frontale / a distanza

Sede del Master: Scuola di Psicologia - Aule Edificio Psico2, Via Venezia, 12/2 - 35131 Padova

Posti disponibili: min: 11 / max cittadini comunitari: 23 / max cittadini extracomunitari: 2  (max totale: 25)

Posti in sovrannumero per corsisti con disabilità: 1

Contributo di iscrizione: euro 3.124,50 (prima rata: 2.124,50 euro / seconda rata: 1.000,00 euro)

Contributo d'iscrizione per corsisti con disabilità: euro 644,50

Modalità di selezione: valutazione titoli

Scadenza presentazione domanda di ammissione: 2 ottobre 2018

Sito webmasterpsicologiaarchitettonica.psy.unipd.it

Per informazioni: 049 8276693
francesca.pazzaglia@unipd.it