Prorettrice all’edilizia e sicurezza

Indirizza e coordina tutte le attività sul patrimonio edilizio dell’Ateneo con specifica attenzione alla manutenzione, all’efficientemente energetico e alle problematiche di compatibilità ambientale. E’ responsabile delle attività di indirizzo dell’Ateneo in ambito prevenzione e sicurezza degli edifici.

Incarico conferito con decreto del rettore n. 3453 del 09.10.2017

Attività svolte

Francesca da Porto

prorettore Francesca Da Porto

Professoressa associata di Tecnica delle costruzioni

Dipartimento di Ingegneria civile, edile e ambientale

francesca.daporto@unipd.it

 

 

 

Nata a Camposampiero (Padova) il 27 luglio 1974.

Laureata in Ingegneria edile a Padova nel 2000, ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in “Modellazione, conservazione e controllo dei materiali e delle strutture” nel 2005 presso l’Università di Trento. Nel 2001-02 è stata visiting scholar presso il Department of Construction Engineering, Universitat Politècnica de Catalunya; nel 2002 intern presso l’HAER, National Park Service, U.S. Department of Interior; nel 2005 research fellow presso lo Slovenian National Building and Civil Engineering Institute, Slovenia. Nel 2006 è diventata ricercatrice universitaria presso l’Università di Padova.

Ha pubblicato circa 200 articoli scientifici, e ha ottenuto tre premi per pubblicazioni. Ha presentato, negoziato e curato il coordinamento di tre progetti europei, ed è titolare di molti altri finanziamenti da parte dell’EU e di importanti enti pubblici ed aziende. Ha sviluppato un’ampia rete di collaborazioni internazionali sul tema del comportamento sismico delle strutture in muratura. L’esperienza acquisita e la capacità di coordinamento sono sfociate in intense attività di supporto alla gestione delle emergenze sismiche post-terremoto, in collaborazione con il Dipartimento della Protezione civile (DPC), la Rete dei Laboratori universitari di ingegneria dismica (ReLUIS) e il Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo (MIBACT). È revisore scientifico di numerose riviste internazionali e valutatore di diverse agenzie di finanziamento internazionali tra cui Natural Sciences and Engineering Research Council of Canada (NSERC) e National Fund for Scientific and Technological Development of Chile (FONDECYT). È referente scientifico internazionale per progetti finanziati da analoghe organizzazioni in Nuova Zelanda e Australia. È vicepresidente della Commissione Ingegneria strutturale - sottocommissione 6 “Strutture di Muratura” dell’UNI, ente italiano di normazione, e delegato nazionale presso il corrispondente ente europeo (CEN). È stata selezionata come membro di uno dei project team incaricati della riscrittura degli eurocodici strutturali.

Pubblicazioni