Prorettrice alla continuità formativa scuola-università-lavoro

Organizza le attività a supporto del percorso dello studente con particolare attenzione alle due transizioni in ingresso e in uscita. Comprende quindi l’attività di orientamento verso il mondo della scuola, il tutorato in itinere e la guida all’ingresso nel mondo del lavoro.

Incarico conferito con decreto del rettore n. 3393 del 04.10.2017

Attività svolte

Daniela Lucangeli

prorettrice Daniela Lucangeli

 

Professoressa ordinaria di Psicologia dello sviluppo

Dipartimento di Psicologia dello sviluppo e dei processi di socializzazione (DPSS)

 daniela.lucangeli@unipd.it

 

 

Nata a Porto San Giorgio (Fermo) il 5 giugno 1965.

Daniela Lucangeli si è laureata in Logica (Filosofia) nel 1988, e nel 1991 ha conseguito la laurea in Psicologia presso l’Università di Padova. Nel 1997 ha conseguito il PhD internazionale in Psicologia presso l’Università di Leiden seguendo un progetto della Comunità Europea. Assegnista di ricerca prima, nel 1998 vince un posto da ricercatore all’Università di Padova. Nel 2001 diventata professoressa associata e nel 2005 professoressa ordinaria nella stessa università. Ha trascorso molti periodi di formazione e collaborazione presso diverse università Europee, come
la facoltà di Scienze sociali e del comportamento di Leiden, la facoltà di Psicologia di Ghent e l’Istituto di Neuroscienze cognitive dell’University College di Londra. Ha svolto attività didattica presso le facoltà di Scienze della formazione, psicologia e medicina dell’Università di Padova (in corsi di laurea, dottorati di ricerca, corsi di specializzazione e master).

È autrice di numerosi contributi scientifici, pubblicati sia su riviste internazionali che nazionali ad alto impatto, ottenendo un numero di citazioni e un H-index nel rango più alto della mediana nazionale per il settore scientifico disciplinare di riferimento. I suoi principali interessi di ricerca riguardano i processi maturazionali della cognizione in riferimento agli studi di developmental science e educational science. In particolare, ha approfondito lo studio dei disturbi del neurosviluppo e delle learning disabilities con specifica attenzione alla cognizione numerica.

Dal 2007 al 2014 è stata prorettrice con delega all'orientamento e tutorato per l’Università di Padova. È stata inoltre componente di diverse commissioni di Ateneo tra cui la Commissione di orientamento e tutorato (dal 2011), Commissione disabilità e handicap e quella per il Coordinamento delle procedure di ammissione ai corsi di studio (dal 2012). Dal 2013 è componente della commissione per l’abilitazione scientifica nazionale per il settore scientifico disciplinare M-PSI/04, settore concorsuale Psicologia dello sviluppo e dell'educazione. Componente dell’Osservatorio nazionale per l’infanzia e l’adolescenza e membro scientifico della commissione tecnica nominata dal Ministero dell’Istruzione, per le linee guida DSA (L. 170). Dal 2010 è direttrice del master in Didattica e psicopedagogia per i disturbi specifici dell'apprendimento, dell’Università di Padova. È inoltre presidente dell’Associazione per il coordinamento nazionale degli insegnanti specializzati (CNIS). Fa parte di numerose associazioni di ricerca nazionali (Associazione italiana per la ricerca e l’intervento nella psicopatologia dell’apprendimento – AIRIPA; Associazione italiana di psicologia – AIP sezione Sviluppo). L’incarico più prestigioso a livello internazionale è la vicepresidenza dell’Accademia mondiale delle scienze per le Learning Disabilities (International Academy for Research in Learning Disabilities – IARLD).

Pubblicazioni