Scienze e tecnologie animali

Corso di laurea magistrale

Classe: LM-86 - Scienze zootecniche e tecnologie animali

Durata: 2 anni

Sede: Legnaro

Lingua: Italiano

Accesso libero con requisiti

Posti riservati ai cittadini non comunitari residenti all'estero: 2

di cui studenti cinesi: 1

Avviso di ammissioneDownload

Prospetto TasseDownload

Il corso in breve

Caratteristiche e finalità
Il corso fornisce conoscenze avanzate riferibili al settore agro-zootecnico e forma capacità professionali adeguate allo svolgimento di attività complesse di indirizzo, progettazione e coordinamento in scenari economici, sociali, ambientali ed etici in rapida evoluzione. Il corso fornisce gli elementi formativi e conoscitivi che consentono al laureato di inserirsi e integrarsi nel mercato del lavoro e di operare con autonomia, competenza e capacità critica nel valutare, progettare e gestire azioni volte a:
1) migliorare l'impiego delle risorse aziendali e di mercato nelle pratiche di allevamento al fine di aumentare l’efficienza tecnico-economica;
2) armonizzare le pratiche agro-zootecniche con le esigenze di protezione e miglioramento del benessere animale, di tutela della biodiversità animale, considerando gli impatti ambientali ed economici, e la sostenibilità a livello aziendale e territoriale;
3) valorizzare e innovare le produzioni animali (qualità di prodotto, di processo e tracciabilità) nelle varie filiere agroalimentari.
Il percorso formativo si sviluppa in tre aree tematiche.
a) Efficienza dei processi produttivi e qualità dei prodotti, con insegnamenti che trattano dell’analisi dell’evoluzione delle filiere agro-zootecniche in rapporto ai bisogni della società, la qualità di prodotto e di processo del latte, della carne e dei prodotti ittici, l’igiene e la sanità degli alimenti di origine animale.
b) Protezione del benessere animale, della biodiversità e dell’ambiente, con insegnamenti relativi al miglioramento del benessere degli animali in allevamento e allo sviluppo di sistemi zootecnici sostenibili, alla gestione della biodiversità e della sicurezza alimentare, al miglioramento delle tecniche alimentari ai fini della riduzione dell’impatto ambientale degli allevamenti.
c) Strumenti professionali, con insegnamenti che trattano la valutazione economica dei fondi rustici e degli allevamenti, la progettazione di impianti zootecnici e sistemi di gestione e valorizzazione dei reflui, gli strumenti statistici e informatici applicati alla filiera agro-zootecnica, il rafforzamento della conoscenza della lingua inglese e della cultura professionale.

Ambiti occupazionali
L'attività del laureato magistrale in Scienze e Tecnologie Animali si svolge presso:
- aziende che si occupano di: selezione e miglioramento genetico animale; acquisizione e lavorazione di materie prime, mangimi e integratori zootecnici; riproduzione e allevamento di animali da reddito; progettazione e costruzione di impianti zootecnici e sistemi di raccolta e smaltimento dei reflui zootecnici; produzione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti di origine animale;
- organizzazioni e associazioni di allevatori, industrie delle filiere zootecniche e di produzione e trasformazione dei prodotti animali; associazioni dei consumatori;
- organizzazioni di categoria, grande distribuzione organizzata;
- enti pubblici e privati che conducono attività di pianificazione, analisi, controllo, certificazione, analisi statistiche su scala aziendale e territoriale su tematiche inerenti la tutela e la valorizzazione delle produzioni alimentari e la salvaguardia del benessere animale, della biodiversità e dell’ambiente;
- scuole secondarie superiori per l’insegnamento di discipline zootecniche e agronomiche;
- studi per l’esercizio della libera professione di Dottore Agronomo.

Scheda completa del corso