CAM - Centro di Ateneo per i Musei

Museo di Storia della Fisica
     



Pendolo di Zamboni, non firmato, costruito da Giuseppe Zamboni, 1830

 

Archvio News

 

 

I Musei aprono straordinariamente le loro porte alle famiglie!

venerdì 24 maggio 2013 ore 16.30

Per informazioni e prenotazioni:
Cooperativa Nuovi Spazi soc. coop. soc. , Dott.ssa Patrizia Manfrin
e-mail: musei@nuovispazi.org
tel. e fax 049 8987249 - cell. 349 1680724
dal lunedì al venerdì ore 8.30 - 13.30

Depliant informativo

 

19 novembre 2012, ore 17.00
Aula A Rostagni, Dipartimento di Fisica e Astronomia
via Paolotti 9 Padova

Strumenti del pre-cinema: tra scienza e spettacolo

European Academic Heritage Day

Giornata Europea dei Musei Universitari
Tema per l’anno 2012: Objects in contexts?
Museo di Storia della Fisica e Dipartimento di Fisica e Astronomia


Oggetti nel contesto?
Inserire gli oggetti del patrimonio universitario nel loro contesto originario è sempre fonte di inesauribile arricchimento.
Al di là del contesto, sono però possibili altre “letture”, anche radicalmente diverse, da cui possono emergere nuove e stimolanti interpretazioni del patrimonio stesso.


Strumenti del pre-cinema: tra scienza e spettacolo

Il Museo di Storia della Fisica dell’ateneo patavino conserva diversi strumenti riconducibili al tema del pre-cinema. In occasione della Giornata Europea del Patrimonio Accademico, due storici del cinema sono invitati a discutere di questi strumenti, che venivano utilizzati in ambito universitario per la ricerca e/o la didattica della fisica, ma che svolsero anche un ruolo cruciale nel processo che portò alla nascita dello spettacolo cinematografico.

Interventi di:

GIAN PIERO BRUNETTA, Università di Padova
La scienza in piazza

CARLO ALBERTO ZOTTI MINICI, Università di Padova
Il pre-cinema tra scienza e spettacolo

In occasione dell’evento, saranno eccezionalmente esposti in Aula Rostagni gli strumenti pre-cinematografici del Museo di Storia della Fisica.

Locandina

European Academic Heritage Day: www.universeum.it/news.html

 

Aula Nievo, 19 ottobre 2012, ore 17,00

Presentazione del volume:
"Casa, famiglia e diavoletto di Cartesio. La collezione di strumenti scientifico-didattici dell'Istituto Scalcerle di Padova"
a cura di Sofia Talas

Il volume, realizzato nell'ambito di una convenzione fra il Dipartimento di Fisica e l'Istituto Scalcerle di Padova, presenta la collezione di strumenti di fisica conservata presso l'Istituto Scalcerle, che nasce come Scuola superiore femminile comunale nel 1870, fra le prime strutture di questo tipo create all’indomani dell’Unità d’Italia.

Le ricerche presentate nel volume fanno luce sugli studi scientifici che vi venivano proposti, con particolare attenzione alla fisica. Il volume offre così uno spaccato non solo della didattica della fisica a Padova fra Ottocento e Novecento ma anche dell'educazione scientifica femminile nel contesto dell’Italia unificata.
In questo senso, la presentazione del libro è stata inserita fra le manifestazioni organizzate in occasione della XXII Settimana della Cultura Scientifica in relazione al tema “Scienza e Genere” indicato dal MIUR per l'edizione 2012.

Locandina

18 novembre 2010

European Academic Heritage Day - Giornata Europea dei Musei Universitari
Tema per l’anno 2010: Surprise, astonishment and wonder
Museo di Storia della Fisica e Dipartimento di Fisica

La Fisica nel Settecento: spettacolo e meraviglia
Locandina

Informazioni e prenotazioni:
Cooperativa Nuovi Spazi - Patrizia Manfrin
tel. ufficio (lunedì, mercoledì, venerdì) 049 8987249 - tel. cell. 349 4475602
e-mail: nuovispazi@livecom.it

 

23 - 27 marzo 2009
XIX Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica

Apertura al pubblico: dal lunedì al venerdi ore 9.30 – 12.00
Visite guidate su prenotazione

In occasione delle manifestazioni galileiane, è aperta a Padova la mostra “Il futuro di Galileo” (28 febbraio-14 giugno 2009), dove sono esposti alcuni strumenti del Museo generalmente non accessibili al pubblico.

Museo di Storia della Fisica, Via Loredan, 10
Tel. 049 827 7153 – fax 049 827 7102
e-mail: sofia.talas@unipd.it

Programma completo delle iniziative

 

3 - 8 marzo 2008

Il Museo di Storia della Fisica conserva una raccolta di strumenti scientifici antichi strettamente legata al prestigioso passato scientifico dell’Università di Padova. “Idee trasformate in ottone”, secondo la definizione di uno studioso, alcune migliaia di oggetti illustrano la storia delle scienze fisiche e matematiche dal Cinquecento fino ai nostri giorni. Si tratta di un insieme straordinario sia per la completezza sia per la qualità degli oggetti, in molti casi unici o rarissimi.

Presso il Museo di Storia della Fisica
Via Loredan, 10 - Tel. 049 827 7153 – fax 049 827 7102
e-mail: sofia.talas@unipd.it

apertura al pubblico:
dal lunedì al venerdì ore 9.30 – 12.30

Visite guidate su prenotazione

 

3 - 9 marzo 2008
XVIII Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica
Calendario completo delle iniziative

 

13 - 19 marzo 2006
XVI Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica

Fisica e meteorologia: dal termometro ai rivelatori di particelle

Il termometro e il barometro, ideati nel XVII secolo, vennero presto impiegati per osservazioni meteorologiche e, per arrivare a ottenere strumenti sempre più precisi, affidabili e maneggevoli, vennero ideati nei secoli successivi modelli nuovi e diversissimi.

Nell’ambito delle visite guidate proposte durante la presente Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica, verrà illustrata con particolare rilievo la ricca collezione di strumenti meteorologici del Museo. Verrà inoltre ricordato un altro importante momento d’incontro fra la meteorologia e la fisica avvenuto nel 1897 a opera di C.T.R. Wilson. Wilson, infatti, per studiare la formazione della nebbia concepì le cosiddette “camere a nebbia”. Queste vennero usate, con l’inizio del XX secolo, per la rivelazione delle particelle e rimasero fino agli anni ’50 un ausilio indispensabile per gli esperimenti in quel settore di ricerca.

In occasione delle visite verranno presentati, insieme alle camere a nebbia, gli altri strumenti d'avanguardia – alcuni dei quali “discendenti” diretti delle stesse camere a nebbia - utilizzati a Padova per lo studio delle particelle elementari tra gli anni ’30 e gli anni ’50.

13-17 marzo ore 9.30 -12.30, visite guidate gratuite, su prenotazione

Responsabile: dott.ssa Sofia Talas

Per prenotazione e informazioni:
Museo di Storia della Fisica
Via loredan, 10 - tel. 049 8277153
e-mail: sofia.talas@unipd.i

Laboratori di fisica e percorsi museali

Il Dipartimento di Fisica dell’Università di Padova apre le porte a studenti delle scuole medie proponendo loro, su un determinato tema di fisica, un percorso articolato fra un’attività di laboratorio e una visita guidata al Museo di Storia della Fisica.
Il tema proposto quest’anno è “Nascita della scienza moderna e del metodo sperimentale”e il laboratorio si focalizza su questioni relative al movimento dei corpi.

Gli studenti, trascorrendo la mattinata presso il Dipartimento, avranno la possibilità nelle due prime ore di svolgere esperimenti e misure in laboratorio, mentre nell’ultima ora verranno guidati attraverso la ricca collezione di strumenti antichi del Museo di Storia della Fisica.

Gli esperimenti eseguiti verranno così collocati nel relativo contesto storico attraverso la descrizione degli strumenti e l’illustrazione dei vari modelli teorici che si sono susseguiti nei secoli. Gli studenti potranno quindi vedere gli strumenti originali utilizzati nel passato per svolgere le stesse esperienze che loro hanno condotto in laboratorio, e scopriranno come le difficoltà teoriche e pratiche con cui loro stessi si sono confrontati siano spesso simili a quelle già incontrate dagli scienziati, primo fra tutti Galilei.

La fisica verrà quindi presentata loro per quello che realmente è: un processo vivo e affascinante sempre in corso, ricco di personaggi, avvenimenti e idee, non riducibile a una serie di consolidati successi.

13-17 marzo ore 9.30 -12.30, solo su prenotazione

Responsabili: Ornella Pantano, Ariella Metellini e Sofia Talas

Per prenotazione e informazioni:
Dipartimento di Fisica e Museo di Storia della Fisica
Via Marzolo, 8 - tel. 049 8277153
e-mail: sofia.talas@unipd.it

 

 

Bagliori nel vuoto. Dall'uovo elettrico ai raggi X: elettricità e pneumatica dal seicento ad oggi

Logo
http://bagliorinelvuoto.scienze.unipd.it/


Periodo: 1 febbraio 2004  - 30 giugno 2004
Apertura straordinaria dal 1/10 al 15/12/2004

Sede: Orto Botanico, via dell'Orto Botanico 15 - Padova


Contatti:
Giulio Peruzzi - e-mail: giulio.peruzzi@unipd.it
Sofia Talas - e-mail: sofia.talas@unipd.it


 

 


 
Centro di Ateneo per i Musei dell' Università degli Studi di Padova - Tutti i diritti riservati