Mobilità del personale tecnico amministrativo

Le procedure di mobilità, interna ed esterna, permettono al personale tecnico e amministrativo di cambiare la propria posizione professionale, il luogo ove si svolge l’attività lavorativa oppure l’ente per cui si lavora. Le richieste vengono considerate in base alle esigenze del lavoratore e a quelle dell’Ateneo.

Vedi Carta dei Servizi: Mobilità e comando da altra Pubblica Amministrazione, Mobilità compensativa

  Mobilità interna

I dipendenti possono richiedere la mobilità interna all’Ateneo di Padova attraverso gli strumenti della mobilità volontaria e del job posting.

Con la Mobilità Volontaria i dipendenti dell’Ateneo menifestano il proprio interesse ad un cambiamento professionale, anche indipendentemente dalle eventuali posizioni organizzative aperte. In qualsiasi periodo dell’anno è possibile presentare il modulo di richiesta di mobilità interna disponibile presso il Servizio Organizzazione, che va poi riconsegnato previo appuntamento. Le domande vengono considerate nella massima riservatezza, considerandone le ragioni e valutando eventuali soluzioni, sulla base delle esigenze e delle opportunità disponibili. L’avvio della mobilità interna viene gestita dal Servizio Organizzazione, in collaborazione con i dipendenti coinvolti e con i responsabili delle strutture interessate.

Il Job Posting è lo strumento che supporta la mobilità interna attraverso la pubblicazione delle posizioni organizzative aperte all’interno dell’Ateneo, per le quali i dipendenti possono candidarsi liberamente, indipendentemente dall’inquadramento professionale. Le candidature sono visibili solo al Servizio Organizzazione dell’Ateneo che, di concerto col responsabile della struttura presso la quale è disponibile la posizione e il personale interessato, supporta l’iter della mobilità. Per visualizzare le ricerche aperte è possibile consultare www.unipd.it/prisma

Il personale tecnico amministrativo in servizio a tempo indeterminato presso l’Ateneo può presentare la propria candidatura alla rotazione breve: due dipendenti dell’Ateneo effettuano un’esperienza nelle  reciproche strutture di afferenza, collaborando alle attività abitualmente svolte o mettendosi alla prova in attività lavorative differenti da quelle abituali, al fine di ampliare le proprie conoscenze e competenze e di maturare una nuova esperienza lavorativa, nel rispetto della formazione scolastica e professionale richiesta per lo svolgimento dell’attività e del rispettivo inquadramento professionale, nell’ambito di un progetto di sviluppo delle proprie competenze professionali. È attuabile col consenso di tutte le parti coinvolte, ossia dei due dipendenti e dei due responsabili di struttura interessati.

È possibile presentare la propria candidatura alla rotazione breve nei periodi di apertura della bacheca di inserimento candidatura, visionabile tramite SSO al seguente indirizzo: www.unipd.it/rotazionebreve

 

SERVIZIO MOBILITA' E VALORIZZAZIONE DEL PERSONALE

Palazzo Storione,
riviera Tito Livio 6, 35123 Padova,
tel. 049.827 3185/ 3183,
fax 049.8273592,
organizzazione@unipd.it