Premio Galileo 2015. Gli eventi e le interviste

Tutti gli incontri si tengono al Centro culturale San Gaetano in via Altinate, Padova

 

Claudio Bartocci - Dimostrare l'impossibile (Raffaello Cortina)
I matematici spesso trovano cose che non stanno nemmeno cercando, semplicemente perché queste non esistono da sempre ma prendono forma nel percorso dell’intelligenza. È l’avventura della conoscenza. E la matematica si permette il lusso di “inventare il mondo”

L'incontro con l'autore: 4 marzo 2015 - ore 18
L'intervista: Esplorare l'impossibile: cose da matematici

Roberto Defez - Il caso OGM. Il dibattito sugli organismi geneticamente modificati (Carocci)
Gli Ogm ci riguardano: fanno parte della nostra alimentazione, con essi si gioca il futuro dell’economia, dell’agricoltura, dell’ambiente in cui viviamo. Con gli Ogm produciamo il meglio del made in Italy esportato in tutto il mondo. Serve un dibattito serio, guidato dalla ragione, senza paure e sospetti

L'incontro con l'autore: 10 marzo 2015 - ore 18
L'intervista: Ogm: lasciar fare alla natura è saggio?

Vincenzo Schettino - Scienza e Arte (Firenze University Press)
Le interazioni, le analogie e le sovrapposizioni, talora inaspettate e sorprendenti, tra chimica e arti decorative, tra chimica e architettura e tra chimica e letteratura: nell'atto creativo sia l'artista che lo scienziato decodificano e ricompongono la realtà che osservano. Con una corrispondenza di metodo e processi conoscitivi

L'incontro con l'autore: 18 marzo 2015 - ore 18
L'intervista: Chimica e arte, la più riuscita delle alchimie

Marco Massa e Romano Camassi - I terremoti. Quando la terra trema (Il Mulino)
Come si origina un terremoto, come lo si misura? Quali sono le strutture che in Italia si occupano di monitorare questi fenomeni? Un viaggio tra i temi di vulnerabilità, esposizione, rischio sismico. E l’importanza della prevenzione dei possibili effetti dei terremoti  

L'incontro con l'autore: 24 marzo 2015 - ore 18
L'intervista: Terremoti, scienza e politica

Carlo Rovelli - La realtà non è come ci appare. La struttura elementare delle cose (Raffaello Cortina)
Come è cambiata la nostra immagine del mondo e dell'universo, dall'antichità alle scoperte più recenti: la struttura granulare dello spazio, l'assenza del tempo in fisica fondamentale, la gravità quantistica. Tutto il nostro sapere sulla natura viene continuamente rimesso in questione

L'incontro con l'autore: 1 aprile 2015 - ore 18
L'intervista: Fisica: vertigine e divertimento


Cerimonia finale e proclamazione del vincitore: 8 maggio 2015