Erasmus+: Medicina e Chirurgia - area medica

In questa si trovano informazioni specifiche per gli studenti dei corsi di studio della Scuola di Medicina e Chirurgia, che afferiscono ai seguenti dipartimenti:

  • Dipartimento di Neuroscienze - NPSRR;
  • Dipartimento di Salute della donna e del bambino - SDB;
  • Dipartimento di Scienze biomediche - DSB;
  • Dipartimento di Scienze cardiologiche, toraciche e vascolari;
  • Dipartimento di Scienze chirurgiche oncologiche e gastroenterologiche - DISCOG;
  • Dipartimento di Medicina - DIMED;
  • Dipartimento di Medicina molecolare – DMM

Per tutti gli altri aspetti legati al bando Erasmus + studio è necessario fare riferimento a quanto indicato nel testo completo del bando.

Servizio Erasmus
Giuseppe Scarsi
Presidenza della Scuola di Medicina e chirurgia
via Giustiniani, 2 - 35128 Padova
Tel 049 821 7834
Fax 049 821 8680
E-mail erasmus.medicinachirurgia@unipd.it
www.medicinachirurgia.unipd.it/servizi/erasmus-e-internazionalizzazione
Ricevimento: da lunedi a venerdì 10.00 - 12.00; martedì e giovedì 15.00 – 16.30.

Responsabile accademico
Prof. Piero Maestrelli
Dipartimento di Scienze cardiologiche, toraciche e vascolari
via Giustiniani, 2 - 35128 Padova
Tel 049 821 2564
Fax 049 821 1802
E-mail piero.maestrelli@unipd.it

Bando 2017/18

  Università partner

Si raccomanda allo studente di consultare i siti web delle Università partner (rivolgendo particolare attenzione all’offerta formativa) e di informarsi presso il responsabile di flusso delle destinazioni d’interesse, al fine di individuare gli esami da sostenere all’estero che andranno inseriti, in lingua originale, nella bozza del piano di studi da allegare alla domanda.

  Informazioni generali

Per Medicina e Chirurgia - Area medica sono disponibili circa 220 posti di scambio presso sedi estere, attivati per gli seguenti corsi di laurea:

  • Medicina e Chirurgia
  • Odontoiatria e protesi dentaria
  • Biotecnologie sanitarie
  • Dietistica
  • Fisioterapia
  • Infermieristica
  • Logopedia
  • Tecniche laboratorio biomedico
  • Ostetricia
  • Scienze motorie
  • Medical Biotechnologies
  • Scienze infermieristiche ed ostetriche
  • Scienze e tecniche dell’attività motoria preventiva e adattata

Il "ciclo di studio", indicato nel bando per ogni flusso, è:

  1. per gli studenti dei corsi di laurea triennale
  2. per gli studenti dei corsi di laurea magistrale

Gli studenti dei corsi di laurea magistrale a ciclo unico potranno richiedere le sedi di ciclo 1 per partenza in qualsiasi anno di corso, quelle di ciclo 2 solo se partono al IV, V o VI anno.

Per alcune destinazioni, indicate con il ciclo 3, sono previsti posti di scambio per dottorandi.

  Criteri di selezione e assegnazione del posto

La responsabilità dell’assegnazione dei posti di scambio Erasmus è del Responsabile di flusso. In fase di selezione delle domande verranno applicati i seguenti criteri (per un totale massimo di 100 punti), condivisi dai coordinatori di flusso e approvati dalla Commissione Erasmus della Scuola di Medicina e Chirurgia:

  • numero di crediti acquisiti in rapporto all'anno di iscrizione  - max 30 punti
  • media aritmetica conseguita - max 30 punti (da 0 punti con media 18 a 30 punti con media 30)
  • conoscenza della lingua del Paese ospitante (per i Paesi del Nord Europa e per quelli di lingua minoritaria l’inglese è considerato lingua veicolare)  - max 20 punti (a seconda del livello certificato da A a C). Il possesso dell’attestazione del livello di conoscenza della lingua può essere autocertificato; non verranno prese in considerazione autovalutazioni della conoscenza della lingua straniera
  • colloquio o lettera motivazionale, tesi all’estero documentata - max 20 punti

Il coordinatore di flusso ha facoltà di giudicare "non idonei" eventuali candidati con un punteggio particolarmente basso.

  Graduatorie

  • Pubblicazione graduatorie vincitori primo bando, prima chiamata: a partire dall'8 aprile 2016.
  • Pubblicazione graduatorie vincitori secondo bando, seconda chiamata: a partire dal 9 giugno 2016.

Le graduatorie vengono pubblicate nella bacheca dell’Ufficio Erasmus della Scuola di Medicina, piano terra; nella pagina web della Scuola di Medicina e chirurgia; non vengono effettuate comunicazioni personali né scritte né telefoniche.
Gli studenti vincitori devono accettare il posto secondo le modalità e le tempistiche indicate nella pagina Accettazione posto Erasmus.

  Procedure per gli studenti vincitori

Registrazione presso l’Università straniera: ciascuno studente assegnatario di posto di scambio dovrà, dopo l’accettazione, reperire autonomamente la modulistica richiesta dalla sede estera (Application Form, per la registrazione; Accommodation Form, per l’alloggio; Learning Agreement, per il piano di studi) e provvedere a trasmetterla alla sede estera entro le scadenze definite dalla sede stessa, reperendo, ove richieste, le firme del coordinatore di flusso. La maggior parte delle sedi pubblica la modulistica e pacchetti informativi alla propria pagina web; nel caso l'Ufficio Erasmus di Medicina dovesse ricevere materiale più aggiornato direttamente dalle sedi estere, ne informerà gli studenti interessati.

  Learning agreement

Il Learning agreement è un documento essenziale per il riconoscimento delle attività svolte all’estero (corsi o lavoro di tesi) e deve essere concordato tra tutti e tre i soggetti: studente, Università di Padova e Università estera.

Per le istruzioni e le scadenze relative alla presentazione del Learning agreement in Uniweb compilazione e la modulistica, consultare la pagina Compilazione e consegna Learning agreement.

Quando il Learning agreement è visibile nello stato “Approvato” in Uniweb lo studente deve inviarlo all’istituzione ospitante, nelle modalità e tempistiche da questa definiti, per l’approvazione finale da parte dei partner. Una volta ricevuto controfirmato, lo studente dovrà inviarlo tramite e-mail in formato pdf al Servizio Erasmus decentrato della Scuola di Medicina e chirurgia: erasmus.medicinachirurgia@unipd.it 

Ogni successiva modifica al primo Learning Agreement deve essere fatta presentando un "Nuovo Learning agreement" in Uniweb.

Attenzione: Le attività non presenti nel Learning agreement non possono essere riconosciute.

  Modifica data di partenza, prolungamento, rientro anticipato

Per la modifica della data di partenza, il prolungamento della permanenza all’estero e il rientro anticipato vanno seguite le norme riportate nel bando.
Si consiglia di contattare l'Ufficio Erasmus di Medicina con un buon anticipo per ricevere assistenza nell’ottenimento dell’autorizzazione da parte del responsabile di flusso.

  Attività all’estero per ciascun corso di laurea

Le attività che è possibile svolgere all’estero per ciascun corso di laurea sono corsi, tirocini e lavoro di tesi. ATTENZIONE: non sarà possibile svolgere solo attività di tirocinio, che dovrà essere invece preceduta o seguita da almeno un mese di attività di studio attestata.

Attività che possono essere svolte all'estero per ciascun corso di laurea

  • Medicina e Chirurgia: esami e tirocini dell’anno cui si è iscritti nel 2014/2015, al massimo due esami di anni precedenti e nessun esame di anni successivi (non potranno essere registrati dalla Segreteria Studenti); gli studenti che intendono svolgere all’estero il lavoro di tesi, dovranno indicarlo nel Learning Agreement e recarsi, almeno due mesi prima della partenza, all'Ufficio Erasmus di Medicina per l’espletamento delle ulteriori pratiche necessarie. Si possono svolgere all’estero gli esami di Igiene, Medicina del lavoro e Medicina legale che, però, necessiteranno di eventuali integrazioni al rientro da concordare con i docenti; al momento della partenza dovrà essere già stato superato l’esame di Fisiopatologia generale.
    Casi particolari: per gli studenti iscritti VI anno come ripetenti o studenti fuori corso valgono le regole per gli studenti del VI anno (esami e tirocinio del VI anno, al massimo 2 esami di anni precedenti, attività di tesi).
    Piano di studi con esami e tirocini da concordare con il coordinatore di flusso, Prof. Piero Maestrelli piero.maestrelli@unipd.it
  • Odontoiatria e protesi dentaria: piano di studi con esami e tirocini da concordare con il coordinatore di flusso, Edoardo Stellini  edoardo.stellini@unipd.it
  • Medical Biotechnologies: attività da concordare con il referente Giorgio Palù, giorgio.palu@unipd.it
  • Dietistica: attività da concordare con il coordinatore di flusso, Paolo Spinella, paolo.spinella@unipd.it
  • Fisioterapia: attività di tirocinio e seminari. Referente, Antonio Quinci, antonio.quinci@unipd.it
  • Infermieristica e Scienze infermieristiche ed ostetriche: attività di tirocinio e seminari; se fattibili, corsi ed esami; coordinatore di flusso: Renzo Zanotti renzo.zanotti@unipd.it
  • Logopedia: attività da concordare con il coordinatore di flusso, Carla Mucignat, Carmen Schiavon carmen.schiavon@unipd.it, e Cristian Leorin cristian.leorin@unipd.it
  • Ostetricia: attività di tirocinio, corsi ed esami, seminari da concordare con Laura Sansone, laura.sansone@unipd.it
  • Scienze motorie: piano di studi da concordare con il coordinatore di flusso, Attilio Carraro, attilio.carraro@unipd.it
  • Scienze e tecniche dell’attività motoria preventiva e adattata: attività da concordare con il coordinatore di flusso, Attilio Carraro, attilio.carraro@unipd.it

  Riconoscimento degli esami svolti all’estero

Lo studente, entro massimo 6 mesi dal rientro, dovrà effettuare la registrazione delle attività svolte all’estero, contattando il servizio decentrato per fissare un appuntamento con il docente responsabile per la registrazione.

Al momento della registrazione lo studente dovrà avere con sé:

  • il Learning Agreement, che deve obbligatoriamente indicare tutti gli esami/tirocini svolti all'estero. Non possono essere registrati esami o tirocini non inclusi nel Learning Agreement. Se è stato modificato durante la permanenza all’estero, va presentata la versione più aggiornata
  • i certificati della sede estera con le votazioni conseguite negli esami e, per i tirocini, riportanti il numero di ore svolte (in forma totale o almeno come n. ore al giorno per n. giorni a settimana). I Final Transcript of Records originali saranno depositati presso l’Ufficio Erasmus di Palazzo Bo e allo studente verrà rilasciata una copia autenticata.
  • i programmi degli esami svolti, con timbro e firma originali della sede estera.

Per la conversione dei voti stranieri in voti italiani (in trentesimi) secondo regole condivise a livello europeo, consultare la Scala ECTS e distribuzioni statistiche dei voti