Dopo il dottorato

Dopo il conseguimento del dottorato, è possibile continuare le attività di ricerca con contratti di collaborazione e borse di studio bandite dall'Ateneo o dai Dipartimenti. Durata e importo variano a seconda del tipo di collaborazione.

Bandi di selezione per assegni di ricerca

Collaborazioni di ricerca

Altre opportunità

  Premio "Aurelio Marcantoni" - scadenza: 27-09-2018

La Società Storica Aretina, la Redazione di Arezzo del giornale quotidiano “La Nazione”, l'Azienda Territoriale Arezzo Mobilità (Atam), la Fraternita dei Laici e l’Accademia Italiana della Bellezza bandiscono un concorso per l'assegnazione di un “premio di cultura” destinato ai giovani nati a partire dal 1 gennaio 1983 che abbiano elaborato e discusso tesi di laurea triennali, previgente ordinamento, magistrali o specialistiche, di dottorato, nelle Università italiane e straniere, in qualunque Scuola.

Possono partecipare tutti coloro che abbiano discusso tesi aventi per argomento la storia della Toscana, o di una sua città o territorio, in ogni suo aspetto (politico, istituzionale, sociale, economico, culturale, artistico, religioso, ecc.).

Il premio è articolato in tre sezioni

  • Sezione A: tesi di dottorato;
  • sezione B: tesi di laurea previgente ordinamento, magistrali e specialistiche;
  • sezione C: tesi di laurea triennali.

 

  Università Italo-francese: bando Vinci 2018
scadenza: 06-02-2018

Bando 2018 del Programma Vinci, volto a sostenere iniziative di cooperazione universitaria italo-francese.

Si articola in:

  • capitolo I è dedicato al finanziamento di corsi di secondo livello: Laurea magistrale / Master, che prevedano il rilascio di un diploma congiunto o di un doppio diploma (indirizzato ai docenti responsabili di lauree magistrali);
  • capitolo II è dedicato al sostegno della mobilità per tesi di dottorato in cotutela (indirizzato ai dottorandi iscritti in tesi di dottorato in cotutela italo-francese massimo in secondo anno);
  • capitolo III prevede il finanziamento di borse triennali di dottorato in cotutela (indirizzato alle scuole di dottorato che hanno un progetto di tesi in cotutela italo-francese);
  • capitolo IV si concentra sui cofinanziamenti per assegni di ricerca post-dottorali (indirizzato alle strutture di ricerca che hanno un progetto scientifico italo francese per attivare un assegno di ricerca post-dottorale).

Le candidature online possono essere registrate fino al 6 febbraio 2018 sul sito dell’Università Italo Francese.

Informazioni utili

  Accademia Olimpica di Vicenza. Premio Hic labor
scadenza: 31-01-2018

Seconda edizione del premio Hic labor, concorso che l'Accademia Olimpica riserva alle tesi di dottorato di ricerca.

Bando