Documenti necessari per l'accesso ai corsi

 

Documenti necessari per l'accesso ai corsi di laurea e laurea magistrale a ciclo unico

Il titolo di accesso è il titolo finale degli studi secondari.

  • titolo finale originale degli studi secondari o un certificato sostitutivo. Se il titolo è stato conseguito all'estero deve essere tradotto, legalizzato e munito di dichiarazione di valore
  • certificato attestante il superamento dell’eventuale prova di idoneità se prevista per l’accesso all’università del paese di provenienza
  • carta di soggiorno o permesso di soggiorno in corso di validità (per i cittadini non comunitari soggiornanti in Italia)
  • visto rilasciato dall’Ambasciata italiana (per i cittadini non comunitari provenienti dall’estero)

La dichiarazione di valore è un documento rilasciato dalla rappresentanza diplomatico-consolare italiana nel paese al cui ordinamento appartiene la scuola che ha rilasciato il titolo. Non sono accettate eventuali dichiarazioni di valore rilasciate dalle rappresentanze straniere accreditate in Italia. La dichiarazione deve essere redatta secondo il modello ufficiale indicato dal Ministero alle rappresentanze diplomatiche. Per informazioni sulle dichiarazioni di valore, sulle modalità e tempistiche di rilascio, gli interessati devono contattare la rappresentanza competente.

E' importante ricordare che per l'immatricolazione gli anni di scolarità risultanti dalla dichiarazione di valore devono corrispondere ad almeno 12. Se il titolo è stato conseguito con una scolarità inferiore, per gli anni mancanti deve essere presentato un certificato comprovante gli studi accademici parziali: in caso di titolo conseguito dopo 11 anni lo studente deve presentare un certificato attestante il superamento di tutti gli esami previsti per il primo anno universitario; in caso di titolo conseguito dopo 10 anni lo studente deve presentare un certificato attestante il superamento di tutti gli esami previsti per i primi due anni universitari. Per completare scolarità inferiori ai 12 anni lo studente può presentare anche un titolo post-secondario conseguito in un Istituto Superiore non universitario.

Fanno eccezione alcune tipologie di titoli (es. titoli statunitensi), per i quali si rimanda all’allegato 1 della Normativa MIUR.

Documenti necessari per l'accesso ai corsi di studio di laurea magistrale (secondo livello)

  • titolo originale universitario o un certificato sostitutivo. In alternativa al titolo accademico, lo studente può presentare anche un titolo post-secondario conseguito in un Istituto Superiore non universitario, purché la scolarità relativa all'istruzione secondaria sia di almeno 12 anni. Qualsiasi sia il titolo presentato, esso deve essere valutato da un'apposita Commissione che ne valuterà l'idoneità per l'ammissione al corso di laurea magistrale. Se il titolo è stato rilasciato da autorità estere deve essere tradotto, legalizzato e munito di dichiarazione di valore. Per informazioni sulle dichiarazioni di valore, sulle modalità e tempistiche di rilascio, contattare la rappresentanza competente.
  • certificato rilasciato dalla competente autorità accademica attestante gli esami superati (ore di attività didattica teorico-pratica, votazioni ecc.) e i relativi programmi. Certificato e programmi devono essere legalizzati e, qualora previsto, tradotti. La certificazione può essere redatta anche in lingua inglese, i programmi degli esami in lingua francese, inglese, spagnola o tedesca
  • carta di soggiorno o permesso di soggiorno in corso di validità (per i cittadini non comunitari soggiornanti in Italia)
  • visto rilasciato dall’Ambasciata italiana (per i cittadini non comunitari provenienti dall’estero).

Servizio Segreterie Studenti

Lungargine Piovego 2/3 - 35131 Padova,
Ufficio Preimmatricolazioni e Immatricolazioni - via Venezia 13 (nel periodo di apertura annuale),
e-mail: segstud.titoliesteri@unipd.it, posta certificata: amministrazione.centrale@pec.unipd.it,
Call Centre tel. 049.8273131.