Cultura e accoglienza

Percorsi di inserimento linguistico e formativo per richiedenti protezione internazionale

Il progetto Cultura e Accoglienza nasce in via sperimentale nel 2016 in collaborazione con il Centro Linguistico di Ateneo. Ha la finalità di incentivare lo studio universitario per una trentina di rifugiati o richiedenti protezione internazionale qualificati come “studenti ospiti”, accolti all’interno di un percorso formativo personalizzato, ai quali viene rilasciato un badge identificativo che permette loro di accedere alle biblioteche, ai laboratori e alle aule studio dell’Università, di seguire i corsi di italiano e di accedere ad eventuali corsi singoli. L’iniziativa si basa su una formazione “one to one” e prevede l’affiancamento di dieci tutor didattici, il supporto organizzativo di due tutor di coordinamento ed il contributo di studenti volontari che si occupano soprattutto di favorire l’inclusione sociale dei richiedenti protezione internazionale sia in Ateneo che nel territorio della città di Padova. Qualora vi siano le condizioni minime necessarie (permanenza e requisiti d’ingresso) è prevista una fase successiva del progetto mirata all’accompagnamento per l’accesso a corsi di laurea con eventuali agevolazioni economiche da concordare con gli organi di governo.
L’intervista di approfondimento a cura di RadioBue.it

 

Presentazione delle candidature come “studenti ospiti” per l’anno accademico 2017-18

- Chi può candidarsi al progetto

Possono fare domanda di partecipazione al progetto:

  • persone che abbiano già ottenuto il permesso di soggiorno per “asilo politico, protezione sussidiaria, motivi umanitari”;
  • persone in possesso di un permesso di soggiorno per richiesta di “asilo politico, protezione sussidiaria, motivi umanitari”.

Candidatura individuale: riguarda la singola persona che non è ospite di strutture di accoglienza

Candidatura tramite struttura di accoglienza: riguarda una o più persone (un piccolo gruppo) pre-selezionate dalla struttura ospitante (CAS e SPRAR)

- Come candidarsi al progetto

Inviare entro lunedì 21 agosto 2017 una email all’indirizzo studenti.ospiti@unipd.it con oggetto “Manifestazione di interesse – Cultura e Accoglienza”.

La struttura/la persona interessata riceverà entro il 24 agosto una e-mail di risposta con allegati:

  • alcune indicazioni di massima per la scelta dei candidati;
  • un modulo da compilare;
  • un breve test di lingua italiana da somministrare ai candidati.

Il modulo compilato e il test effettuato dai candidati dovranno essere restituiti in copia scansionata via e-mail a studenti.ospiti@unipd.it entro il 31 agosto 2017.

  Attività svolte nell’a.a. 2016-17

Incontri di supporto allo studio

Dal mese di dicembre 2016 al mese di giugno 2017 sono previsti incontri di autoapprendimento accompagnato da tutor di lingua italiana presso il laboratorio 33/A, terzo piano del CLA (Centro linguistico di Ateneo) via Venezia 16, Padova.

 

Altre attività previste

Gli studenti ospiti possono partecipare alle Conversazioni CreAttive: incontri di gruppo organizzati dal CLA nei mesi di aprile e maggio durante i quali è possibile parlare di diversi argomenti in lingua italiana con studenti che provengono da tutte le parti del mondo.

Sempre presso il CLA gli studenti ospiti possono prendere parte ad un laboratorio teatrale in lingua italiana (sei incontri: 28 aprile, 8 e 18 maggio 2017; 9, 15, 22 giugno 2017) che si tiene dalle 15 alle 18 in aula 33 C, terzo piano del CLA - Via Venezia, 16.

 

Visite guidate ai Musei del Centro di Ateneo per i Musei

marzo 2017
Museo dell’educazione: 14 e 21 marzo

maggio 2017
Museo di Scienze archeologiche e d'arte: 9 maggio
Museo di Storia della Fisica: martedì 23 (ore 10) e mercoledì 24 maggio (ore 15).
L'iscrizione a queste attività si effettua via email tramite il tutor di riferimento assegnato a ciascuno degli studenti ospiti.

 

15-17 maggio 2017: Il patrimonio archeologico sommerso

In collaborazione tra il Dipartimento dei Beni culturali e la Federazione Italiana n.7, CMAS Diving Center Italia – Confédération Mondiale des Activités Subaquatiques si tiene un seminario dal titolo Il patrimonio archeologico sommerso.

15 maggio, dalle ore 10:30 alle ore 12:00, Palazzo del Capitanio, Aula AIS 2 (piazza del Capitaniato 3, Padova).
Saluto di Gianni Marchesini (Presidente CMAS Diving Center Italia).
Saluto e introduzione di Ralph Schill (Università di Stoccarda, Presidente del Comitato Scientifico CMAS - Confédération Mondiale des Activités Subaquatiques).
Lezione di Giovanna BUCCI (Università di Padova, Responsabile scientifico CMAS Diving Center Italia).

16 maggio, dalle ore 10:30 alle ore 12, Palazzo del Capitanio, Aula AIS 2 (piazza del Capitaniato 3, Padova).
Lezione di Giovanna Bucci (Università di Padova, Responsabile scientifico CMAS Diving Center Italia).

17 maggio, Visite guidate. 
Visita al Museo Delizia Estense del Verginese – Mostra permanente Il Sepolcreto dei Fadieni, via Verginese, Gambulaga di Portomaggiore (FE); ore 11,00 visita all’Oasi dei Due Laghi del Verginese, area archeologica in paleoalveo di Po.

 

2 giugno: Festa finale

"Festa della Nuova Repubblica" (seconda edizione): 2 giugno 2017 dalle 13: alle 23 presso i locali di "Strada Facendo", in via Chiesanuova, 131.

Alla realizzazione della festa partecipano il “Master in Studi interculturali. Saperi e pratiche per l’accoglienza dei richiedenti asilo” ed il progetto ImmaginAfrica dell'Università di Padova. Il ricco programma  comprende spettacoli, musica, letture, installazioni, spazio libri, sport.

Approfondimenti

Download

Servizio Diritto allo studio e tutorato

via Portello 31, 35129 Padova,
tel. 049.8275031,
fax 049.8275030,
studenti.ospiti@unipd.it