Concorso per le scuole

Lavoro decente, dignità e inclusione. Password per il presente e il futuro

La Giuria del Concorso “È questa l’Inclusione che vogliamo!”, nell'apprezzare il grande impegno che molte scuole dedicano alla realizzazione di un'inclusione di qualità, ringrazia tutte quelle scolaresche che hanno raccolto l'invito  dell’ International Conference “Decent work, Equity and Inclusion. Passwords for the present and the future”.

Le scuole che grazie anche al nostro stimolo in questi mesi hanno organizzato delle azioni in favore dell'inclusione sono decisamente molte pur preferendo non "concorrere" a causa, probabilmente, di una sorta di "pudore psicopedagogico" che comprendiamo benissimo ed apprezziamo.

I lavori che sono pervenuti al Centro di Ateneo Disabilità e Inclusione e che la giuria ha attentamente considerato sono stati 186: avremmo voluto poterli premiare tutti, ma questo, purtroppo, il nostro "bando" non lo
prevedeva. Ci limitiamo pertanto a comunicare che la giuria, all’unanimità, ha deciso di attribuire i tre premi “pari merito”:

  • Liceo Artistico “ Galvani” Cordenons (PN)  per  la presentazione di cartoline, gadget e maglietta a favore dell'inclusione presentati dagli studenti della classe 1C e 2C.
  • Scuola dell’Infanzia Plesso Sansotta Roma per il video " what's the problem" presentato da tutte le sezioni A,B,C e D.
  • Istituto Comprensivo di Pino Torinese per il progetto " E' meglio essere in due, se cadi c'è chi ti rialza" presentato da tutte le classi.

Tutti 186 elaborati sono visibili in questo mediaspace.
Il Centro di Ateneo Disabilità e Inclusione invita tutte le scuole ad avviare  contatti al fine di stabilire condivisioni e collaborazioni in favore della realizzazione e disseminazione dell' Inclusione che vogliamo!.

Grazie a tutte e a tutti.