Disposizioni generali per gli esami di Stato

Gli esami di Stato per l'abilitazione all'esercizio delle professioni di dottore agronomo e dottore forestale, assistente sociale, biologo, chimico, geologo, ingegnere, psicologo sono stati riformati dal D.P.R. 5 giugno 2001, n. 328, che modifica i requisiti per l'accesso e lo svolgimento delle prove.

Gli esami di Stato per le professioni in discipline statistiche, farmacista, odontoiatra, veterinario continuano a svolgersi secondo l'assetto normativo previgente al D.P.R .328.

Gli Esami di stato per dottore commercialista sono disciplinati dal D.L. 139/2005.

Gli Esami di stato per tecnologo alimentare sono disciplinati dal D.P.R. 470/1997.

L'Esame di Stato per l'abilitazione alla professione di Medico Chirurgo è stato riformato dal D.M. n. 445 del 19 ottobre 2001, che si applica indistintamente sia a coloro che hanno conseguito il titolo di laurea secondo il nuovo ordinamento (classe specialistica 46/S) sia a coloro che hanno conseguito il titolo secondo gli ordinamenti previgenti alla riforma, di cui all'art.17, comma 95 della Legge n.127 del 15 maggio 1997, indipendentemente dal tirocinio svolto.

Ordinanze ministeriali