Competence center

A seguito delle pubblicazione del Piano Industria 4.0, le 9 Università del Triveneto il 29 settembre 2016 hanno sottoscritto un memorandum of understanding per la creazione del Competence Center delle Venezie. Il Centro si fonda sulle eccellenze scientifiche che risiedono negli Atenei partecipanti, sui provider tecnologici, sui paradigmi industria 4.0 e i nuovi modelli di business ad essi collegati e sulle particolarità del tessuto imprenditoriale italiano.

Dalle elevate competenze delle università partner emerge un chiaro quadro di copertura tecnologica dei servizi che verranno offerti.
Le tecnologie IT (ed il loro sviluppo ed applicazione in campo industriale e produttivo) su ci si specializza il Competence Center sono:

  • Social network
  • Mobile platforms &Apps
  • Advanced Analytics and Big Data
  • Cloud
  • internet of Things

da cui nasce l’acronimo SMACT che dà il nome al CC delle Venezie.

SMACT-CC è orientato all’applicazione di tecnologie allo stato dell’arte e allo sviluppo di applicazioni specifiche e di filiera, integrando il concetto di ottimizzazione di processi/gestione ed orientando le scelte aziendali verso i nuovi modelli di business dell’economia digitale, intersettoriale e dei prodotti e servizi ad alto valore tecnologico.

Per garantire una più efficace ricaduta e la valorizzazione delle esperienze di trasferimento tecnologico e di conoscenza già maturate (ed in atto) presso gli Atenei partner, si è scelto di focalizzare le attività di dimostrazione, consulenza e sviluppo in quattro principali settori produttivi che sono anche oggetto comune delle strategie di specializzazione intelligente (RIS3) delle Regioni Veneto, Friuli Venezia Giulia e delle province autonome di tento e Bolzano.

Queste sono le “4 A”:

  • Agro-alimentare
  • Abbigliamento-accessori moda
  • Arredo-casa
  • Automazione-meccatronica

che caratterizzano gran parte del made in Italy