5 per mille: la ricerca ti cambia la vita

 

L’Università di Padova, nonostante i tagli sempre maggiori ai fondi pubblici, ha scelto con forza di mantenere come prioritari gli investimenti nelle attività di ricerca.

Una volontà premiata dall’agenzia nazionale indipendente Anvur, che ha valutato i progetti scientifici dell’ateneo come i migliori in Italia per rilevanza, originalità e posizionamento nel panorama internazionale. E nuovi progetti potranno essere realizzati anche grazie al contributo di chi vorrà destinare il suo 5 per mille all’ateneo di Padova perché ogni risorsa è preziosa per sostenere la ricerca di base come quella applicata, fondamentale per il progresso della scienza e del Paese. Una ricerca libera e pubblica, patrimonio di innovazione per le nuove generazioni.

Destinare il 5 per mille non costa nulla e non è una scelta alternativa all’8 per mille. Basta firmare nel riquadro Finanziamento agli enti della ricerca scientifica e della università della dichiarazione dei redditi, indicando il codice fiscale dell’Università di Padova 80006480281.

www.unipd-live.it/5x1000